By WiNG (Own work) [GFDL (http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html) or CC BY 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by/3.0)], via Wikimedia Commons

Brevi cenni sulla maison Cartier

La leggendaria maison Cartier nasce nel 1847, quando Louis-François Cartier rileva l’atelier di gioielleria del suo maestro Adolphe Picard.

Pochi anni dopo Cartier diventa già molto conosciuto e diviene il fornitore di personaggi illustri come Edoardo VIII d’Inghilterra, di Alfonso XIII re di Spagna, di re Carlo I del Portogallo.

Nel 1899 viene inaugurata la boutique al 3 di rue de la Paix, sede storica parigina, che vedrà nascere innovazione di design come le mystery clocks e vari modelli di orologio da polso di alta gamma.

Gli inizi del 1900 sono importanti anni per Cartier dato che nel inaugura una boutique a Londra e nel 1909 a New York (senza tralasciare l’importante brevetto per la fibbia pieghevole per gli orologi da polso.)

Tra i suoi gioieli più celebri e riconoscibili c'è senza alcun dubbio il suo famossissimo anello a tre ori Trinity de Cartier. Tre anelli. Tre colori. Oro rosa, oro giallo e oro bianco intrecciati tra loro. Tutto in oro 18kt.

La maison Cartier è nota in tutto il mondo non solo per le sue creazioni di gioielleria, ma anche per le sue raffinate collezioni di orologi di alta qualità, spesso impreziositi da diamanti e materiali preziosi: orologi da polso incastonati per donna, la creazione di un orologio con cinturino di pelle espressamente progettato per l’aviatore brasiliano Alberto Santos-Dumont (che ispira il modello Santos lanciato nel 1911), Tonneau, Santos de Cartier, Pasha, Roadster ed altri ancora.

Ancora oggi tutti apprezziamo e ricerchiamo tutte le meraviglie create da Cartier, il Signore del Tempo.

Guarda ora tutte le nostre proposte di gioielli Cartier